Torta all’arancia con crema pasticcera

Eccomi! Tutti quanti mi tormentano per sapere se ho scritto la mia prima ricetta…da oggi finalmente potrò dire con soddisfazione di aver iniziato!
Sono stata molto a pensare, anche con un po’ di ansia lo ammetto, a quale sarebbe potuta essere la prima ricetta da postare ed alla fine sono giunta alla conclusione che è meglio non pensarci più e che preferisco che sia casuale.
Questa torta all’arancia con crema l’ho fatta domenica pomeriggio pensando alla colazione del lunedì ed invece all’ora di cena era praticamente già terminata!
La farcitura con la crema ovviamente è facoltativa, la torta all’arancia è buonissima anche senza.
Vi propongo dunque le mie dosi per una tortiera da 24 cm di diametro.

Ingredienti:

Per la torta
3 Uova
250 gr di Zucchero di Canna
250 gr di Farina 0
il succo di 2 Arance
80 ml di Olio di Semi (io di mais)
1 bustina di Lievito per dolci
la scorza grattugiata di 1 Arancia

Per la crema
3 tuorli d’Uovo
i semi di un quarto di Bacca di Vaniglia
70 gr di Zucchero di Canna
250 ml di Latte
2 pezzi di buccia di Limone
q.b. di Amido di Mais o Farina

Preparazione:

Preriscaldare il forno a 180°.
Sbattere le uova con lo zucchero per diversi minuti fino a che le uova si gonfieranno diventando spumose. Aggiungere l’olio di semi ed il succo di arancia sempre continuando a mescolare.
Si aggiungono a questo punto gli ingredienti solidi e dunque la farina setacciata con il lievito per dolci e la scorza dell’arancia.
Imburrare ed infarinare la tortiera quindi versare il composto e cuocere per circa 30/35 minuti.
Visto che il tempo di cottura varia molto da forno a forno vi consiglio di fare sempre la prova dello stecchino che inserito nella torta nel punto più alto dovrà uscire asciutto.

Per la crema, invece, versare il latte in una casseruola quindi aggiungere i semi estratti dalla bacca di vaniglia (la bacca va incisa con un coltellino e va raschiata per estrarne i semi) e i due pezzetti di buccia di limone.
Accendere il fuoco e cuocere a fiamma dolce. Quando il composto avrà raggiunto il bollore spegnere la fiamma.
Separare gli albumi dai tuorli e mettere questi ultimi in una ciotola capiente, aggiungere lo zucchero e sbattere (con sbattitore elettrico o a mano) fino ad ottenere una crema omogenea.
Unire il composto con le uova al latte e accendere nuovamente a fuoco dolce continuando a mescolare ed aggiungere un pochino di amido di mais o di farina per addensare il composto (io ho usato circa un cucchiaio raso di farina non volendo dare alla crema una consistenza troppo densa).
Togliere i due pezzi di buccia di limone (servono solo per sgrassare un pochino dall’uovo, o almeno così mi diceva mia nonna).
Riporre la crema in una terrina e coprire con pellicola in modo che non si formi la patina.

A questo punto tagliare la torta in orizzontale in modo da avere 4 dischetti, spalmare con la crema e ricomporre la torta.
Noi l’abbiamo decorata tagliando delle strisce di carta da forno che abbiamo appoggiato sulla torta a mo’ di crostata e abbiamo spolverizzato con zucchero a velo (togliere le strisce con delicatezza cercando di non far cadere lo zucchero a velo!).

20151115_144250     20151115_144154     20151115_144520

 

 

 

2 thoughts on “Torta all’arancia con crema pasticcera

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *